Sony 7 R II e flash per fotografi di matrimonio

Non si sono ancora spenti gli echi del nuovo annuncio della Sony 9 che vi propongo un articolo per tutti i fotografi di matrimonio che si accingono ad utilizzare la 7 R II con il flash ai matrimoni.

La macchina, è pieno di recensioni on line, è strepitosa, i file ottimi e un AF continuo da far impallidire Canon e Nikon le ottiche sono superbe ma se la usate per eventi e matrimoni prima o poi vi scontrerete con un suo limite: la fotografia con il flash in totale assenza di luce… L’autofocus anche quello singolo con l’illuminatore AF incorporato è un po’ lento e fra il premere il pulsante e lo scatto c’è un ritardo un po’ troppo lungo anche con il flash F60M, inoltre non supporta l’illuminatore infrarosso del flash.

Ho quindi optato per una soluzione “old school” degna degli albori della fotografia: il fuoco zonale con il flash in manuale.
Sono partito dal fatto che la mia Sony 7 R II + 28mm f 2,0 + Wide Converter = 21 mm f 2,8 che chiuso a f 16 mi  e focheggiata in manuale a 0,9 metri dà una Profondità di campo di oltre 20 metri da 0,46 a 20,34 (per i calcoli ho usato PhotoPills )

sony flash

sony flash

Quindi vi riepilogo i mie settaggi per la macchina e per il flash (io uso un piccolo Nissin i40 compatto e potente):

SONY 7 R II
Programma: Manuale
Diaframma: 16
Tempo: 1/60 ( con tempi e ISO si può giocare un po’ a seconda dell’effetto che volete dare)
ISO: 800
Messa a fuoco manuale a 0,90 metri
View Finder settato con gli effetti OFF in modo da vedere quello che inquadrate

Flash Nissin i40
In manuale a 1/8 di potenza

In questa maniera si deve solo inquadrare e scattare senza più paura di avere foto sfocate… Buon divertimento.

Consigli per migliorare il proprio stile

Molti giovani fotografi di matrimonio o aspiranti tali spesso vengono a chiedere una revisione del loro portfolio tramite il sito dei Corsi di Fotografia.
Spesso trovo dei fotografi talentuosi e vogliosi di imparare ma che conoscono un po’ poco la fotografia.
Questa è una lacuna che va assolutamente colmata.

Vittore Buzzi Photography

Vittore Buzzi Photography

Imparare da altri fotografi, siano essi di reportage, moda o pubblicitari è assolutamente importante.  Mantenere la propria immaginazione fresca e viva mantenere intatta la voglia di cogliere momenti indimenticabili è assolutamente qualcosa da coltivare. Io personalmente guardo molto al lavoro di molti foto giornalisti che collaborano con due agenzie fotografiche storiche come Magnum e VII. Coltivo inoltre la passione per i viaggi durante i quali cerco di mantenere la mia visione aggiornata e pronta.

Vittore Buzzi Photography

Vittore Buzzi Photography

In questo modo ricarico le pile e sono sempre pronto per dare il meglio di me in ogni situazione.  non importa più se io sto fotografando per un giornale per una agenzia o per un matrimonio il mio modo di vedere è consolidato , forte e coeso e cercherò sempre di dare il massimo.

Vittore Buzzi Photography

Vittore Buzzi Photography

Per me poi è una prassi consolidata quella di visitare mostre di fotografia, di pittura e di arte contemporanea in genere in moda da mantenermi aggiornato sulle tendenze e sui nuovi modi di immaginare la realtà. In questa maniera nel tempo si è andata consolidando la mia visione e il mio approccio al matrimonio, il mio stile è diventato riconoscibile e i miei clienti mi cercano perché vogliono qualcosa di speciale ed unico per il loro matrimonio.

Vittore Buzzi Photography

Vittore Buzzi Photography

Non vogliono solo il racconto delle nozze, cercano delle immagini che possano continuare a dare loro l’emozione di quel giorno.  Per questo la mia è una continua ricerca per trovare nuovi modi e nuove maniere di raccontare  il giorno delle nozze.

Vittore Buzzi Photography

Vittore Buzzi Photography

Ci sono i corsi e i workshop tenuti da grandi professionisti che mi danno sempre un sacco di spunti.
Personalmente, se riesco seguo quelli di Creative Live che sono in diretta e gratuiti e mi hanno sempre insegnato qualcosa di utile.

Infine ci sono i grandi libri quelli da sfogliare e da consultare di tanto in tanto  come:

La mano dell’uomo. Workers
Zingari
Chaos. Ediz. inglese
La figura nera aspetta il bianco
Se siete interessati non avete che da contattarmi.

Fotografare la sposa – Fotografo matrimonio tecnica fotografica

Cosa: Fotografare la preparazione della sposa
Per chi: per tutti i fotografi di matrimonio in stile foto giornalistico e creativo

Materiali tecnici
Iniziamo subito descrivendo la tipologia di materiale che utilizzo in questo tipo di scatti, eviterò di specificare le marche come Nikon e Canon e mi concentrerò di più sulla tipologia delle ottiche e delle machine e del perché le utilizzo.
Per scelta preferisco stare leggero anche se ho sempre con me un secondo fotografo o un assistente che si occupa delle mie macchine fotografiche, per fotografare in casa io utilizzo uno zoom 24-70 f 2.8 che mi permette di coprire le focali dal grand’ angolare al mini tele ottimo per scattare in spazi ristretti e per fare un ritratto, la mia macchina fotografica è dell’ultima generazione ha quindi un basso rumore di fondo e infine ho con me un flash per dare al massimo una luce di schiarita o di ribattuta.

Fotografo matrimonio workshop

Fotografo matrimonio workshop

Immagini
Ci sono delle foto “obbligatorie” solitamente ci si aspetta dal fotografo a casa della sposa:

  • le fedi
  • il bouquet
  • l’abito
  • le scarpe
  • altri accessori
  • partecipazioni
  • ritratti con i parenti stretti
  • la storia della preparazione
Fotografo matrimonio corso

Fotografo matrimonio corso

E’ ovvio che messa in sicurezza questa fase con la realizzazione delle foto sopra descritte il buon fotografo di matrimonio può iniziare a sbizzarrirsi e a cercare foto più particolari e articolate, con tagli, riflessi, momenti e ritratti più intensi. Per rendere la grande emozione di questo momento pre cerimonia. Catturando attimi emozionanti e bellissimi.

Fotografia matrimonio corso

Fotografia matrimonio corso

Se siete curiosi o volete migliorare la vostra tecnica e le vostre capacità fotografiche non dimenticate:

Digital Workflow per fotografi di matrimonio

Cosa: flusso di lavoro, workflow per il fotografo digitale
Dove: Digital Photography best flow
Per chi: fotografi di matrimonio o qualsiasi fotografo che si trova ad affrontare la produzione di un sacco di foto digitali

Digital, Workflow,  fotografi, matrimonio

Digital, Workflow, fotografi, matrimonio

Non è un mistero che da quando c’è il digitale i fotografi di matrimonio rischiano di passare un sacco di tempo davanti al computer:

  • scaricare
  • archiviare
  • scegliere
  • consegnare
  • preparare gli album

Come fare quindi? Al di fuori di workshop di pseudo esperti, o di vedere cosa fanno altri colleghi anche al di fuori dell’area del matrimonio vi voglio segnalare una risorsa importante, purtropo tutta in inglese, della quale è difficile farne a meno: Digital photography best flow, un sito da spulciare a e da cui trarre un sacco di consigli e trucchi per ottimizzare il flusso di lavoro.
Risorse con:

  • articoli
  • Tutorial
  • Video Tutorial
  • Recensioni di programmi

Cosa: flusso di lavoro, workflow per il fotografo digitale
Dove: Digital Photography best flow
Per chi: fotografi di matrimonio o qualsiasi fotografo che si trova ad affrontare la produzione di un sacco di foto digitali

Qui invece in italiano un picoclo articolo su Workflow per il fotografo