Diventare fotografi di matrimonio

Cosa: Come diventare fotografo di Matrimonio errori da evitare spunti creativi e consigli importanti
Per chi: per tutti quelli che sanno fotografare e anche per professionisti già in attività
ContattiGallery fotografia Matrimonio
Ti è stato utile iscriviti alla mia pagina FB

Molti giovani mi chiedono di lavorare con me per diventare fotografi di matrimonio, alcuni fotografi di una certa età cercano oggi di riconvertirsi alla fotografia di matrimonio mentre sempre più persone che hanno un lavoro stabile che non li impegna troppo guardano alla professione di fotografo di matrimonio come ad un modo per far quadrare il bilancio famigliare.
Il risultato è che negli ultimi anni in tutta Italia,a Milano in particolare, si è assistito all’apertura (purtroppo anche alla chiusura) di tanti studi di fotografia di matrimonio.

Fotografo Matrimonio Milano

Milano Fotografo Matrimonio

Come si fa oggi a far funzionare la propria professione di fotografo di matrimonio in maniera profittevole e felice? O meglio è possibile oggi vivere di fotografia di matrimonio senza investimenti particolarmente elevati e senza lo stress di arrivare a fine mese?
Si è possibile ma non è facile, soprattutto bisogna capire dove ci si vuole posizionare.
1) La scelta del business model nella fotografia di matrimonio

Ci sono fondamentalmente tre tipologie di fotografo di matrimonio: a) Il fotografo professionista senza negozio; b) Il fotografo professionista con negozio o studio; c) Il grande studio associato che copre una grande parte di territorio ed è i grado di servire con buona qualità un grande numero di clienti.
Se state iniziando il consiglio che mi sento di darvi è quello di tenere sotto controllo i costi e di partire dalla prima tipologia a meno che non siate una realtà territoriale ben definita e il negozio situato in un punto di passaggio strategico non sia necessario.
A Milano oggi sostenere da soli il costo di un negozio o di uno studio dedicato alla fotografia di matrimonio è diventato abbastanza difficile, il consiglio è quindi quello di trovare una soluzione in condivisione magari con altri fotografi o con Wedding Planner.
In alternativa se avete già una professionalità potete pensare di lavorare per qualche anno dentro un grande studio per impratichirvi nella gestione della vostra professione.

Fotografo Matrimonio Balbianello Lenno

Fotografo Matrimonio Balbianello Lenno

2) Il sito internet nella fotografia di matrimonio

Di certo quello che vi serve oggi per iniziare la vostra professione di fotografo di matrimonio (si parla di fotografi che sanno già fotografare) è il sito internet che deve essere professionale, facilmente posizionabile sui motori di ricerca, facilmente aggiornabile da voi dal vostro assistente e deve darvi la possibilità di servire ai vostri clienti delle gallery on line personalizzate ed eventualmente di vendere, oltre ai servizi fotografici di matrimonio anche dei prodotti aggiuntivi come le stampe fotografiche meglio se c’è un BLOG. L’investimento deve essere oculato ed intelligente. Ci sono oggi molte soluzioni per i fotografi di matrimonio con prezzi ed opzioni completamente diversi.
Qui alcuni spunti e link utili:  Wix , WordPress Template, PhotoShelter.

3) I social media e FB nella fotografia di matrimonio

FB è piuttosto importante nel creare un pubblico per la vostra fotografia. Ricordatevi che come fotografi sia di matrimonio che no voi siete il prodotto da vendere, vendete un modo di vedere di fotografare di sentire, una sensibilità e uno sguardo ecco che la vostra pagina FB può diventare un ottimo strumento di marketing non invasivo che permette alle persone di conoscervi. Cercate di essere come siete senza paura di quello che fate potrete così veicolare sulla vostra pagina persone che possiedono la vostra stessa sensibilità e che sono in sintonia con il vostro stile di fotografo di matrimonio.

 

Fotografo Matrimonio Milano

Fotografo Matrimonio Milano

4) Attrezzatura fotografica per il fotografo di matrimonio

Il back up per il fotografo di matrimonio è determinante, quindi 2 macchine almeno 3 ottiche.
Oggi c’è una scelta amplissima di attrezzatura fotografica per la fotografia di matrimonio. Tenete presente che, per quanto riguarda Nikon  dalla D700 in poi i corpi macchina professionali vanno più che bene anche se la D800 fa file un po’ troppo grandi per la produttività dei fotografi di matrimonio, per Canon dalla 5D MarkII in poi si è in possesso di macchine eccezionali quello che consiglio è un’ottica come il 24-70 2.8 duttile e versatile e un flash per le situazioni di emergenza.
Ci sono poi le mirrorless come il sistema Fuji od Olympus per quest’ultima preparatevi a comprare il 12-35mm di Panasonic e qualche ottica fissa luminosa.
Ricordatevi una cosa importante se decidete di spendere più di 6.000 Euro per il vostro corredo che nessuno mi paga per le mie macchine fotografiche ma per le foto che faccio.
Il mio corredo attualmente è composto da: 2 OM-D , 12-35 mm Panasonic, 9-18 Olympus , 12 mm Olympus , 17 mm Olympus , 25 mm Panasonic, 45 mm Olympus,  FL-600 R Olympus.
Non fatevi incantare da venditori di macchine fotografiche nella fotografia di matrimonio quello che conta è il fotografo come sempre in tutte le occasioni.

Fotografo, matrimonio, foto, matrimoni

Fotografo, matrimonio, foto, matrimoni

5) Scelta del prezzo di entrata e della  clientela

Quando scegliete il prezzo con cui vi proponete state automaticamente segmentando la clientela a cui vi rivolgete.
Ricordatevi che ci deve essere un rapporto fra le vostre capacità, la vostra storia di fotografo e il prezzo che chiedete.
Personalmente ho vinto molti importanti premi di fotografia di reportage e di ricerca e sono un fotografo attivo da molti anni. E’ naturale che io cerchi di posizionarmi a dei livelli alti. Cerco di lavorare bene e di non disperdermi in troppi servizi in modo da mantenere fresca la mia visione.
Vengo però da tanti anni di gavetta e l’attuale periodo economico si fa sentire in maniera pesante per tutti i fotografi di matrimonio, ragion per cui meditate bene e ricordatevi che ci deve essere una relazione fra il prezzo che chiedete e il tempo che impiegate a gestire un matrimonio.
Tempo / Denaro: 1/2 giornata gestione cliente, 1 giornata di scatti, 1 giornata di post produzione , 1 giornata già spesa per la promozione sul sito internet, Blog e FB, 1/2 giornata per creazione album, 1 giornata per gestione / riconsegna album con sposi = 5 giornate per la gestione di un matrimonio completo dalla prima mail alla consegna dell’album
Quindi se il vostro guadagno al  netto delle tasse e dei costi per un matrimonio fosse di 1.200 Euro ricordatevi che dovreste togliere almeno l’ammortamento di macchine, computer, auto e un accantonamento per un piano pensionistico, la quota per il telefono cellulare per le spese riguardanti internet per l’affitto per almeno altri 400 Euro ed ecco  che vi rimangono 160 Euro al giorno
Ricordatevi di fare bene i conti perché altrimenti saranno dolori!!! Non si può poi lavorare più di un tot…

Fotografo Matrimonio Bergamo

Fotografo Matrimonio Milano

6) Lightroom

E’ il software indispensabile per il fotografo di matrimonio se non lo sapete usare avete una grossa lacuna. Qui un Corso di Lightroom tenuto da me e Gabriele Lopez a Milano.

7) Investite in voi stessi e create uno stile

Un’altra cosa importante è far crescere le vostre capacità. Questo si fa attraverso workshop, libri e con uno scambio di opinioni fra colleghi. On line una buona risorsa di workshop per fotografi è: CREATIVE LIVE molti seminari sono serviti in streaming gratuitamente e poi acquistabili. In alternativa ci sono molti corsi di fotografia a Milano o in tutta Italia.
Molto importante è creare uno stile una firma che vi contraddistingua dagli altri.

Fotografo Matrimonio

Fotografo Matrimonio

8) Migliorate la gestione del vostro tempo

Cercate poi di migliorare il vostro work flow fotografico e la gestione del vostro tempo, il tempo è denaro non sprecatelo!!!

Cosa: Come diventare fotografo di Matrimonio
Per chi: per tutti anche per professionisti già in attività
Contatti – Gallery fotografia Matrimonio
Ti è stato utile iscriviti alla mia pagina FB

One thought on “Diventare fotografi di matrimonio

  1. Parole Sante, sono 5 i giorni di lavoro, Cmq mi concedo di scrivere che la maggior parte dei nuovi e vecchi fotografi si svendono per pubblicità a fronte di lavoro e notorietà, ragazzi siate aggressivi nelle cose, vi potranno anche dire che hanno altri che li fanno ;), voi siete gli altri i più delle volte. Non abbassate il prezzo al vs valore e se fate questo nuovo lavoro per pubblicizzare voi stessi ricordatevi la etica. Dovrebbero stare attenti tutti dal distruggere un marketing.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *