Fotografia di matrimonio cosa serve a un fotografo per superare un periodo di crisi

Chi: Vittore Buzzi fotografo –> http://www.fotografo-matrimonio.biz/
C’è crisi, in Italia ma anche in buon parte d’Europa circolano meno soldi. Sento molti colleghi fotografi di matrimonio a Milano o a Venezia che sono preoccupati perché vedono restringersi i budget e sentono il fiato della concorrenza sul collo. Concorrenza che spesso non è del tutto leale, fotografi senza partita iva disposti a svendersi o a lavorare in perdita per raccimolare un portfolio di matrimoni da spendere sul mercato il prossimo anno.

Personalmente non ho ricette pronte o miracolose contro la crisi che ha colpito la fotografia di matrimonio ma qualcosa da dire sicuramente si.
Ecco una lista di to do:

  • L’ultima opzione da valutare è quella di abbassare i vostri prezzi
  • Non continuate a lamentarvi provate a fare qualcosa
  • Arricchite i vostri pacchetti
  • Espandete la vostra attività in mercati contigui come i ritratti e bambini
  • Una volta preso un lavoro fatelo sempre al massimo delle vostre possibilità
Vittore Buzzi, Wedding,Matrimonio,Engagement,fidanzamento

Vittore Buzzi, Wedding,Matrimonio,Engagement,fidanzamento

Non abbassate i prezzi
E’ l’opzione più facile ma anche la più pericolosa, se siete poi una realtà locale il passaparola degli sposi si diffonde molto velocemente e vi danneggerà sicuramente.

E’ meglio fare delle promozioni per matrimoni durante la settimana… O in date “poco facili”.

Non continuate a lamentarvi
Non si risolve nulla piangendosi addosso, provate a rimboccarvi le maniche e a fare qualcosa, un po’ di volantinaggio, un po’ di telefonate ai Wedding Planner, ristoranti, catering andate a trovare i parroci vicino a voi. Troverete tante porte chiuse ma magari si apre qualcosa.

Fotografo Matrimonio Milano

Fotografo Matrimonio Milano

Arricchite i vostri pacchetti
A volte arricchire il pacchetto base, regalando una stampa o includendo lo slide show o gli album per i genitori possono essere delle modalità per convincere i gli sposi a prenotarvi come fotografo per il loro matrimonio. Magari includete del tempo extra se di solito fate 4 o 8 ore possono diventare 5 e 9 ore.

Espandete la vostra attività
Fate matrimoni ma non ritratti o sessioni di fidanzamento ( i così detti pre wedding ) o family foto? Forse potrebbe essere un’idea. Negli  States si stanno affermando anche fotografi specializzati in album per animali domestici. Insomma offrire dei servizi che vengano incontro alla clientela privata.

Sessioni fotografiche pre wedding

Sessioni fotografiche pre wedding

Una volta preso un lavoro fatelo sempre al massimo delle vostre possibilità
Non accontentatevi cercate sempre di fare meglio e fatelo con gioia. Questo è uno dei segreti della professione di fotografo di matrimonio. Troppo spesso ho incontrato video operatori o cantanti che si affrettavano a specificare che facevano “anche altro” come se il matrimonio fosse un ripiego.  Io faccio anche altro ma il matrimonio lo tratto con grande amore e rispetto perché mi piace e mi da grandissime soddisfazioni.

Fotografia matrimonio Milano

Fotografia matrimonio Milano

Chi: Vittore Buzzi fotografo –> http://www.fotografo-matrimonio.biz/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *